Lo yoga per ritrovare la linea e buonumore

07-07-2014 - Impariamo a rilassarci

yoga per linea e buonumore

Care amiche NIVEA,

a tutte noi sarà capitato di avere dei momenti no, in cui ci sentiamo stanche e ci sembra che il mondo sia contro di noi. Lo yoga in questi casi è molto utile per ritrovare la linea e il buonumore, ma da solo non basta: bisogna effettuare prima di tutto un lavoro su noi stesse.

Come prima cosa può essere utile stilare una lista di tutti gli aspetti positivi che fanno parte della nostra vita. Tale esercizio, vi aiuterà ad acquistare fiducia in voi stesse e ad apprezzare la realtà che vi circonda.  E’ molto importante anche imparare a dire di no, per trasmettere alle altre persone ciò che realmente abbiamo dentro.

Dopo aver trovato un equilibrio con noi stesse possiamo passare allo yoga per ritrovare la linea e il buonumore. Praticare yoga aiuta ad alleggerire la tensione e a ritrovare la giusta armonia psico-fisica.  Forse in poche sanno che i centri del buonumore sono concentrati all’altezza delle ascelle, quindi per tornare a sorridere è importante effettuare movimenti di apertura ed estensione verso l’alto. Tale postura è nettamente opposta al pessimismo, perché in tale circostanza si tende a chiudere le spalle, quasi a piegarsi su se stessi.

Lo yoga è un ottimo alleato per ritrovare il buonumore, perché gli esercizi stimolano il sistema cardiocircolatorio grazie al preciso controllo della respirazione del cuore e dei muscoli. Tutto il corpo lavora in perfetta sinergia con lo stesso ritmo.

L’importante anche nel caso dello yoga è cominciare gradualmente, dedicando pochi minuti al giorno. Per iniziare si può effettuare una leggera marcia sul posto avendo cura di mantenere la schiena in posizione perfettamente dritta. Successivamente incrociate le mani e cercate di allungare il busto lentamente verso l’alto, ricordandovi di respirare in maniera profonda. Ora stendevi sul pavimento, chiudete gli occhi e tirate le ginocchia al petto. La posizione che state assumendo si chiama del Mantice e serve a rilassare schiena e addome. Da qui passate alla posizione del Pilastro per migliorare la tonicità delle gambe, ridurre la ritenzione idrica ed elasticizzare il perineo. Per assumere tale posizione vi basterà restare in posizione supina con i piedi paralleli al pavimento e le braccia lungo la schiena. Inspirando sollevare braccia e gamba dello stesso lato ed espirando riportale al suolo. Sul finire della giornata regalatevi un bagno caldo così da distendervi con la respirazione e ritrovare e il buonumore.

Etichettato con: ,